Cure infermieristiche

Su prescrizione del medico e nell’ambito della Legge federale sull’Assicurazione malattia (LAMal), le équipe multidisciplinari d’intervento sono abilitate a erogare a carico degli assicuratori malattia cure di base del vivere quotidiano (igiene e toilette personale, aiuto nell’alimentarsi, aiuto per alzarsi dal letto o per coricarsi, evacuazione assistita – lavaggi, clisteri –, aiuto nel vestirsi e nello svestirsi) e cure infermieristiche (medicazioni – ulcere, stomie –, somministrazioni e gestione dei medicamenti, prelievi sanguigni a domicilio, alimentazione guidata, infusioni e idratazione, controllo dei parametri vitali, sonde e cateterizzazioni, trasfusioni e iniezioni, pedicure e manicure in casi speciali – ad esempio, pazienti diabetici), ovvero prestazioni sanitarie soggette al controllo dell’Ufficio del Medico Cantonale.
Le cure di base possono essere erogate da assistenti di cura o aiuto familiari, mentre quelle infermieristiche unicamente da infermieri o da operatori socio sanitari (questi ultimi possono intervenire solo in situazioni non complesse).

Cure infermieristiche

Rientrano tra le cure infermieristiche le medicazioni (ulcere, stomie), somministrazioni e gestione dei medicamenti, prelievi sanguigni al domicilio, alimentazione guidata, infusioni e idratazione, controllo dei parametri vitali, sonde e cateterizzazioni, trasfusioni e iniezioni, pedicure e manicure in casi speciali (ad esempio, pazienti diabetici).

Approfondimenti

Cure di base del vivere quotidiano

Rientrano tra le cure di base del vivere quotidiano le seguenti prestazioni: l’igiene e la toilette personale, l’aiuto nell’alimentarsi, l’aiuto per alzarsi dal letto o per coricarsi, l’evacuazione assistita (lavaggi, clisteri), l’aiuto nel vestirsi e nello svestirsi.

Approfondimenti

Tariffe e Fatture

L’utente contribuisce con il 10% di franchigia. Le prestazioni vengono erogate previa valutazione del bisogno e sono garantite 24 ore su 24, sette giorni su sette.
Le prestazioni e le tempistiche indicative d’intervento (definite dall’Organizzazione mantello degli spitex riconosciuti d’interesse pubblico) sono scaricabili qui sotto negli "Approfondimenti"

Come prescritto dalla Legge sull’Assistenza e la Cura a Domicilio per tutti i Servizi attivi sul territorio cantonale, le prestazioni sono erogate in modo sussidiario rispetto alle risorse personali e familiari dell’utente.

Tariffario valido nel contesto della LAMal
Esami e cure: 65.40 franchi/ora
Cure di base: 54.60 franchi/ora

Tariffario valido nel contesto dell’ Ass. Infortuni e Ass. Militare
Esami e cure: 83.00 franchi/ora
Cure di base: 76.00 franchi/ora

La fatturazione viene effettuata direttamente alla cassa malati (sistema del terzo pagante) e l’utente ne riceve copia.
Come prescritto dalla LAMal la fatturazione avviene a blocchi arrotondati di 5 minuti e il rimborso minimo è di 10 minuti.
In ragione del fatto che il sussidiamento pubblico dell’Associazione è garantito tramite il gettito fiscale, alle persone non domiciliate che soggiornano temporaneamente nel comprensorio viene applicato un tariffario speciale (scaricabile qui sotto negli "Approfondimenti").

Per le assenze da parte dell’utente non comunicate con 24 di anticipo viene fatturato un forfait di 60 franchi. Il rifiuto delle prestazioni già pianificate viene fatturato con 67 franchi.
La LAMal non permette fatturazioni concomitanti di medico e infermiera. In caso di affiancamento dell’infermiera al medico per prestazioni tecniche (ad esempio, posa di specifici cateteri), il Servizio fattura all’utente l’assistenza infermieristica a 67 franchi a prestazione.
La LAMal non riconosce la consegna dei prelievi di laboratorio né la consegna di medicinali: se espressamente richiesti e solo su valutazione vengono fatturati 60 franchi per la consegna dei prelievi e 25 franchi per quella dei medicinali.

Legge sull’Assistenza e la Cura a Domicilio

Art. 1 cpv 2 LACD

[…] L’offerta di cure e assistenza a domicilio è sussidiaria rispetto alle risorse personali e familiari degli utenti

LAMal

Art.  7 cpv. 2  lett. b Opre

Sono prestazioni ai sensi della LAMal

Esami e cure:

  1. controllo dei segni vitali (polso, pressione sanguigna, temperatura, respirazione, peso),
  2. test semplice dello zucchero nel sangue e nell'urina,
  3. prelievo di materiale per esame di laboratorio,
  4. provvedimenti inerenti la terapia respiratoria (quali somministrazione di ossigeno, inalazioni, esercizi respiratori semplici, aspirazione),
  5. posa di sonde e di cateteri come pure le cure corrispettive,
  6. cure in caso di emodialisi o di dialisi peritoneale,
  7. preparazione e somministrazione di medicamenti nonché documentazione delle attività associate,
  8. somministrazione enterale e parenterale di soluzioni nutritive,
  9. sorveglianza delle perfusioni e delle trasfusioni come pure d'apparecchi che servono al controllo e al mantenimento delle funzioni vitali o di uso terapeutico,
  10. lavaggio, pulitura e medicazione di piaghe (compresi decubiti e ulcere) e delle cavità del corpo (comprese cure per pazienti con stoma o tracheostoma) come pure la pedicure per diabetici,
  11. cure in caso di turbe dell'evacuazione urinaria o intestinale, compresa la ginnastica di riabilitazione in caso d'incontinenza,
  12. assistenza per bagni medicinali parziali o completi; applicazione d'impacchi, cataplasmi e fango,
  13. assistenza per l'applicazione di terapie mediche nella prassi quotidiana, quali l'esercizio di strategie d'intervento e le istruzioni comportamentali per i casi di aggressione, paura e psicosi deliranti,
  14. sostegno alle persone malate psichicamente in situazioni di crisi, volto segnatamente a impedire attacchi acuti pericolosi per loro stesse e per gli altri […]

Art.  7 cpv. 2  lett. c Opre

Sono prestazioni ai sensi della LAMal

Cure di base:

  1. cure di base generali per i pazienti dipendenti quali: bendare le gambe, infilare le calze compressive, rifacimento del letto, installazione del paziente, esercizi di mobilizzazione, prevenzione antidecubito, prevenzione e cure delle lesioni cutanee conseguenti a una terapia; aiuto alle cure d'igiene corporale e della bocca, a vestire e svestire il paziente e a nutrirlo,
  2. provvedimenti volti a sorvegliare e assistere persone malate psichicamente nel quadro delle attività fondamentali quotidiane, quali: l'elaborazione e l'attuazione di un ritmo di vita strutturato adeguato, una pratica mirata alla creazione e all'incoraggiamento di contatti sociali e l'assistenza nell'ambito dell'aiuto all'orientamento e dell'applicazione di misure di sicurezza. […]

Art.  7a cpv. 1 Opre

Nel caso dei fornitori di prestazioni di cui all'articolo 7 capoverso 1 lettere a e b, l'assicurazione versa, per le prestazioni secondo l'articolo 7 capoverso 2, i contributi seguenti:

  1. per le prestazioni di cui all'articolo 7 capoverso 2 lettera b: 65.40 franchi all'ora;
  2. per le prestazioni di cui all'articolo 7 capoverso 2 lettera c: 54.60 franchi all'ora [….]

Art.  7a cpv. 2 Opre

Il rimborso dei contributi di cui al capoverso 1 è calcolato per unità di tempo di 5 minuti. Il rimborso minimo è di 10 minuti